Superflow SF600

Superflow SF600

Alla Brando Racing, non si riesce proprio a trovare il limite alla parola “modificare”…. se molti lavori sulle auto o moto raggiungano livelli di modifica “estremi” qui davvero si è andati fuori logica, fuori scala, fuori campo …..
Il protagonista questa volta non è una macchina o un motore….al contrario…. Paradossalmente, stavolta, ad essere modificato è l’apparecchio che per antonomasia “compie” le modifiche!
Il top di una “modifica” è una testata fatta in maniera estrema,e cosa si usa per fare tale “modifica”? Un flussometro, un banco prova flussi, un flow bench insomma, chiamiamolo come vogliamo.
e se stavolta, fosse proprio un banco flussi ad essere modificato?????
Ebbene si, alla Brando Racing si arriva anche a questo.
Il protagonista questa volta è un mostro sacro della fluidodinamica: un Superflow SF600.
si tratta di un banco realizzato dalla notissima azienda americana Superflow, che produce da 50 anni questi apparecchi. Si tratta quindi di un prodotto di gamma altissima, che costava svariate decine di migliaia di Dollari e che in Italia è rarissimo da vedere.
Il proprietario del banco in questione, una notissima azienda del nord Italia che fa ricerca e sviluppo per alcune case automobilistiche, si è rivolta alla Brando Racing per modificare e migliorare questo loro SF600.
La Brando Racing ha così operato:
– Sostituzione del gruppo motori con 8 motori nuovi e più performanti
– Eliminazione della parte analogica di lettura
– Installazione e retrofit della elettronica che Brando Racing utilizza sui suoi banchi flusso
Il risultato ha lasciato contentissimi i clienti, che tutt’ora usano quel banco per verificare e sviluppare soluzioni ed accorgimenti che usciranno, in futuro, sulle auto di nuova produzione.